Limitazioni e Divieti nell'Area "Ta"    

Nelle Zona Ta dell'area terrestre del Parco nazionale dell'arcipelago di La Maddalena sono VIETATI:

La cattura, l'uccisione, il danneggiamento,il disturbo delle specie animali; La raccolta ed il danneggiamento della flora endemica e rara o in pericolo di estinzione; L'introduzione di specie esotiche nei rimboschimenti; L'introduzione di specie animali estranee ai luoghi e in contrasto con la fauna esistente o compatibile; Le opere che comportino modifiche permanenti al regime delle acque, fatte salve le opere necessarie per la sicurezza delle popolazioni; La raccolta di fossili, minerali con esclusione di quanto necessario per le attività scientifiche effettuate anche da amatori purché all'uopo autorizzati; L'apertura di nuovi campeggi su tutte le isole; L'accesso nelle aree di nidificazione coloniale degli uccelli marini; L'apertura e l'esercizio di cave e miniere; Il transito dei mezzi motorizzati fuori dalle strade comunali e vicinali gravate dai servizi di pubblico passaggio e privato,fatta eccezione per i mezzi di servizio e per le attività agro-silvo-pastorali; Lo svolgimento di attività sportive con veicoli a motore; Il pascolo; Il prelievo delle uova; L'abbandono di qualunque oggetto; La realizzazione di opere che comportino la modificazione del regime delle acque, fatte salve le opere necessarie per la sicurezza delle popolazioni; L'apertura di nuove discariche di rifiuti solidi urbani; L'apposizione di cartelli e manufatti pubblicitari di qualunque natura e scopo con esclusione della segnaletica stradale di cui a normativa vigente e di quella informativa del Parco; La realizzazione di nuovi edifici; La realizzazione di nuove opere infrastrutturali per la mobilità;

Sono CONSENTITI :

L'accesso ai residenti nell'area del Parco nazionale per esercizio dei diritti di usi civici; Visite mirate, previa autorizzazione dell'organismo di gestione del Parco.

 

Limitazioni e Divieti nell'Area "Tb"

Nelle Zona Tb dell'area terrestre del Parco nazionale dell'arcipelago di La Maddalena sono VIETATI:

La cattura, l'uccisione, il danneggiamento, il disturbo delle specie animali; La raccolta ed il danneggiamento della flora endemica e rara o in pericolo di estinzione; L'introduzione di specie esotiche nei rimboschimenti; L'introduzione di specie animali estranee ai luoghi e in contrasto con la fauna esistente o compatibile; Le opere che comportino modifiche permanenti al regime delle acque, fatte salve le opere necessarie per la sicurezza delle popolazioni; La raccolta di fossili, concrezioni, minerali con esclusione di quanto necessario per le attività scientifiche effettuate anche da amatori purché all'uopo autorizzati; L'apertura di nuovi campeggi su tutte le isole; L'accesso nelle aree di nidificazione coloniale degli uccelli marini; L'apertura e l'esercizio di cave e miniere; La realizzazione di nuovi edifici: la ristrutturazione delle costruzioni di proprietà demaniale per uso turistico residenziale anche legata all'attività di ricerca; fermo restando che tali strutture possono essere recuperate e ristrutturate per usi di interesse generale compatibili.

Sono CONSENTITI:

Le escursioni su tutte le isole dell'arcipelago, ad eccezione delle aree di nidificazione coloniale degli uccelli marini. In tali aree, in determinati periodi, sono consentite visite guidate, previa autorizzazione dell'organismo di gestione del Parco; Il prelievo dei soli minerali lapidei necessari ai restauri conservativi e particolari opere monumentali e/o di arredo urbano, previa autorizzazione dell'organismo di gestione del Parco.

Torna alla Carta del parco  Home page             Vai al D.P.R.