Anemonia sulcata

Anemone di mare

  suonerie cellulari  

Vive in zone illuminate, non molto esposte (anche in grosse colonie) sino a 20-25 metri i profondità. I lunghi tentacoli non sono totalmente retrattili e raggiungono il numero di 180- 200 ed una lunghezza di 15-20 cm.

La punta è di solito colorata di rosa o vinaccia e sono disposti su 6 file sovrapposte. La base è larga, aderisce al substrato e la colonna in genere rimane nascosta dai tentacoli. La colorazione varia dal verde al bruno, a volte tende al grigio e non sempre i tentacoli finiscono con le punte rosate.

Ha un potere urticante maggiore del Pomodoro di mare. Come quest'ultimo si nutre di piccoli invertebrati, ma anche di pesci e crostacei di dimensioni abbastanza rilevanti. La specie ha sessi separati. Le uova si possono osservare tra maggio e luglio. Può riprodursi anche per scissione. A volte vive in simbiosi con alghe, crostacei e pesci. L'orticata viene cucinata marinata e fritta, e spesso rappresenta un piatto particolare per alcuni ristoranti della costa sarda.

Anemone.gif (115718 byte)

indietro.gif (2106 byte)