Spazio.Pubbl.gif (1222 byte)

Hippocampus guttulatus

Cavalluccio Marino

Vive tipicamente nelle praterie di Posidonie, di cui è uno degli organismi più caratteristici. Si può trovare però anche tra le alghe dei fondi rocciosi, e nelle grotte sommerse. È diventato un animale raro da incontrare.

Vive attaccato con la coda prensile alle fronde ed ai rami della vegetazione o alle Gorgonie. Quando nuota procede lentamente mediante i movimenti della pinna dorsale ed è molto elegante ed aggraziato. La sua forma è inconfondibile e la colorazione varia dal bruno-verdastro, con finissime macchie chiare, al giallo totale, o rosso. Raggiunge i 15-16 cm. di lunghezza. Si nutre di crostacei e piccoli pesci.

 

 

Copy of Copy of Cavalluccio.jpg (5705 byte)

Classificazione semplificata di Hippocampus guttulatus:

Classe:               Osteitti

Ordine :              Singnattiformi

Famiglia :           Singnattidi

Distribuzione : Mediterraneo,Atlantico Orientale dalle isole Britanniche alle Azzorre e Canarie

Si riproduce nei mesi primaverili. Durante l'accoppiamento la femmina ed il maschio avvolgono tra di loro le code.Le uova fecondate vengono deposte in una borsa incubatrice detta "marsupio'', situata sotto l'apertura anale del maschio. Qui le uova completano il loro sviluppo in alcune settimane ed i giovani vengono partoriti dal maschio che li espelle con forti contrazioni. Non ha alcun interesse commerciale e purtroppo è ormai difficile incontrarlo. Va assolutamente sconsigliata la cattura per usarlo come souvenir.Nella tradizione popolare maddalenina al Cavalluccio marino si attribuivano qualità curative per la mastite.

 

 

indietro.gif (2106 byte)