LA MADDALENA 31 DICEMBRE 2009 - PIAZZA UMBERTO I° - ORE 23,30 CONCERTO DI CAPODANNO CON PINO DANIELE

Ora che abbiamo fatto gl'interessi del paese possiamo commentare l'evento.

Per essermi permesso di avanzare qualche ironica critica sull'inopportunità di spendere (troppi) soldi per l'evento attingendo anche dalle disastrate casse comunali visto che il concerto, dalle cifre ufficiali fornite alla stampa (La Nuova Sardegna del 24 dicembre) costerà 210.000 euro dei quali solo 160.000 circa provenienti dalle casse della regione e per essere incorso, a parere del Sig. Marco Terrazzoni (ex dipendente della Marina U.S.A.  assunto mediante "pesanti raccomandazioni" senza concorso-VEDI lettera di mea culpa a posteriori-attualmente affittacamere-taverniere), nel reato di lesa maestà per aver pubblicato un paio di vignette ironiche sull'Assessore al Turismo (dipendente statale in aspettativa-ristoratore) G.V. Belli (il quale, detto per inciso, si è fatto 4 sane risate appena le ha viste) ha inviato la seguente email piena d'insulti e contumelie contro il sottoscritto (ed altri che non la pensano come lui) che, volentieri, pubblichiamo assieme alla mia risposta.F.V.

ULTIMISSIME 29 DICEMBRE : L'EX TALEBANO, ATTUALMENTE MISSIONARIO, G.C.FASTAME FA 4 CONTI E RISPONDE A TERRAZZONI - VAI

Carissimo Franco, in un momento qualsiasi del 2009, questo ennesimo delirio contro il mondo, non avrebbe meritato risposta ma poichè siamo a fine anno, quindi in periodo di bilanci, proverò a fare alcune considerazioni. Intanto, vorrei esprimere il mio personale ringraziamento a Bastianino Sannittu, il quale, giova ricordarlo, svolge il prestigioso incarico di Sindaco a Berchidda, da molti considerato, uno dei paesi più laboriosi della Sardegna. Tornando, alla tua farneticazione, permettimi di farti notare che nella tua esposizione hai dimenticato di dire che i soldi che la Regione Sardegna mette in bilancio per le manifestazioni culturali, sono spendibili ESCLUSIVAMENTE per eventi di carattere artistico e non utilizzabili per altri scopi. Giova ricordare, inoltre, che mentre tutti i grossi centri della Sardegna attingono tutti gli anni da questi fondi, per noi è la prima volta in assoluto. Quindi, un grazie speciale a Gianvincenzo Belli per le capacità dimostrate nel difficile incarico di Assessore al Turismo e per aver regalato, finalmente, un Capodanno speciale alla nostra Città. Dal tono disperato che utilizzi devo dedurre, che gli argomenti siano ormai terminati e la lucidità di un tempo ha lasciato il posto alla follia. Perchè se tu fossi un pochino lucido, capiresti che un negoziante o un artigiano, sono importanti quanto gli ex dipendenti USA o i dipendenti pubblici, ma a quanto pare tu non la pensi così. Se sto sbagliando, prova a spiegare ad i Ristoratori che hanno deciso di organizzare il cenone di fine anno puntando su questo evento, oppure ai gestori di bar e locali di intrattenimento, cosa volevi dire, perchè dubito che qualcuno lo abbia capito. Credo che tu, qualche noto ciarlatano di estrema destra che ha ancora la faccia tosta di blaterare, qualche pseudo "giornalaio" con evidenti problemi con la lingua madre e qualche illustre trombato della politica, abbiate oramai esaurito il vostro mandato di avvelenatori di pozzi e che possiate tranquillamente tornare alla vostra vita privata. La nostra società non ha più bisogno di voi, poichè rappresentate una rara forma di " ARCHEOLOGIA POLITICA", che poteva essere anche simpatica quando la nostra isola poteva contare su redditi certi e la classe politica non aveva bisogno di inventarsi nulla per l'economia della Città, ma ora che tutto è cambiato e che il nostro futuro dipende solo da noi, quelli come voi dovrebbero avere l'onestà intellettuale di mettersi da parte. In buona sostanza, caro Franco, goditi la tua meritata pensione e riposati, la politica odierna non ti appartiene più. Qui abbiamo bisogno di gente che abbia idee e che abbia voglia di mettersi a disposizione della propria città e sinceramente non mi sembra il tuo caso. Un abbraccio fraterno a te, Tamara e la bambina, per un felicissimo Natale. Marco Terrazzoni

Notata lo spirito natalizio, la finezza del linguaggio ed il tono isterico dell'amico Terrazzoni ? Massì ognuno può scrivere e pensare ciò che vuole o sa ... ovvero il nulla e quindi la risposta, complice il clima delle feste, è stata volutamente conciliante.

Carissimo Marco,
dalla lettura della tua (poco) "lucida" email capisco una cosa : che l'anno fiscale appena trascorso per te NON deve essere stato dei più esaltaltanti e che il tuo commercialista è piuttosto allarmato...per la propria parcella ;-)
Questo potrebbe giustificare in parte, l'
ODIO che trasuda dalla tua email nei  miei confronti oltre che con altri di cui non hai avuto il coraggio di scrivere il nome (a meno che tu non abbia poca dimestichezza con lingua italiana) espresso  dopo aver visto un paio di vignette simpatiche (che sono piaciute anche agli interessati mentre tu, more solito, che ti sei messo di mezzo solo perchè hai bisogno di dimostrare al "padrone" di turno di esistere, non le hai apprezzate ... tutt'altro vista la scomposta reazione e mi meraviglio che dopo la sfilza di insulti che hai scritto alla fine tu abbia avuto anche l'ipocrisia di inviare auguri. Bhò ! 

Il mio consiglio è di stare parecchio attento alla dieta nei prossimi giorni perchè la tua rabbia mi spinge a credere che il  tuo fegato sia già abbastanza provato...quindi : a dieta e niente birrette almeno per 7 giorni !
Ti dovresti vergognare anche se invece so, conoscendoti da sempre, che non lo farai e quindi a certe tue "scemenze" manco mi degno di rispondere. Ti comunico, per tua informazione, anche se SO BENE CHE HAI FATTO A SUO TEMPO, E NON DA SOLO, MOLTE INDAGINI  IN TAL SENSO, che il pensionato e piccolo imprenditore in regola con INPS, INAIL, D.U.R.C. che sembri disprezzare con il cuore gonfio di rancore (mentre non hai dimostrato e non dimostri altrettanto disprezzo per il pensionato-imprenditore e lo statale-imprenditore
(vedi foto) che sedevano con te al tavolo della presidenza del gruppo degli im-prenditori pro-Comiti forse perchè più ricchi di te, sicuramente perchè di sinistra come, al momento, sei tu che hai "fiutato" il sinistro vento) per la cronaca la notte dorme sereno e le giornate le passa in allegria perchè oltre che pagare le tasse sulla sua pensione le paga altresì sulla propria attività.

Mi chiedo però spesso se altri "imprenditori" o pseudo tali possano dire altrettanto per se stessi e per i propri familiari e/o dipendenti nonché per...familiari-dipendenti. 

In considerazione che nel mio armadio, come ben sai caro Marco, non c'e' neppure una scheggia d'osso, mi posso permettere di dedicare un pochino del mio tempo libero a scrivere e "svignettare" su qualsiasi argomento  divertendomi e....divertendo.

Gian Vincenzo Belli compreso, che si è "scasciato" dalle risate quando ha visto le vignette odierne e che mi ha assicurato che della tua (interessata) difesa d'ufficio non ne sentiva alcun bisogno nè tantomeno, mi ha garantitote l'ha chiesta essendo inoltre consapevole di non aver alcun bisogno di “difendersi” dalle mie vignette...stai infatti pur tranquillo: quando "tiro a far male" a qualche disonesto, a qualche "magnaccia" e/o mendicante della politica o a qualche delinquente comune che pensa di poter fare impunemente del male a me o alla mia famiglia questo qualcuno se ne accorge in altri modi e non gli mando certo vignette ironiche (ironia che tu pare non capisca) per fargli conoscere ciò che penso di lui ! Per quel che riguarda la, da te auspicata, mia uscita di scena ti garantisco che neppure mi passa per l'anticamera del mio fine e colto cervello perchè IO che ho costruito la mia carriera lavorativa su una decina di concorsi vinti (per merito e non per raccomandazione) e  la mia vita, anche da pensionato-lavoratore (che con le sue doppie tasse paga anche parte dello stipendio alla tua gentile consorte statale ancora in servizio ... )  la vivo in allegria non dovendo, al contrario di te, fare i conti con la mia coscienza (nè con soci o banche ) per non aver tolto il posto ad una persona BISOGNOSA come invece, per tua stessa ammissione pubblica su www.lamaddalena.it, hai fatto al tempo della tua clientelare assunzione presso l'odiata marina degli IMPERIALISTI Stati Uniti d'America.
TI COMUNICO infine CHE LE "VACANZE" (durate 8 anni) per APPROFITTATORI & CLIENTES VARI SONO FINITE : tra pochi mesi il sottoscritto sarà un'altra volta in "coffa ed all'erta" e, amico mio, certi "furbetti del quartierino" se ne dovranno fare una ragione ed iniziare a pensare di dover competere alla pari con … i relativi "pari" ;-)

Rassegnatevi : prima lo farete e prima imparerete a competere sul mercato senza godere di non dovuti privilegi rispetto a chi santi in … comune non ne ha !
I miei amici e compagni di cordata ,tutti piccoli imprenditori, ristoratori, artigiani, baristi, grafici, informatici (ogni riferimento a persone conosciute è puramente causale ;-)  ecc esclusi dal giro "favori" dell'assessore/i di turno tanto per rimanere nella categorie che hai citato me lo chiedono e, tranquillo, sanno ( e sai bene anche tu) che non li deluderò.
Ed allora si che ci faremo 4 risate in compagnia perchè sino ad ora sto ridendo solo con il mio gruppo di fidi collaboratori e dei miei lettori.
Sorvolo sulla tua padronanza della lingua italiana perchè da uno che non ha avuto bisogno di studiare e di superare un concorso (qualsiasi) per avere un posto di lavoro non mi aspetto che capisca una mia eventuale lezione di semantica sul significato di certi offensivi lemmi  da te usati a casaccio tanto per muovere le dita sulla tastiera.

Termino, amico mio, con un prezioso e disinteressato consiglio trascrivendoti una perla di antica saggezza latina : "ne nutur ultra crepidam" : fammi fare il mio (mestiere) e tu pensa al tuo.*

Almeno quello attuale...sinchè dura !

A dopo le feste che ti auguro di passare non pensando (troppo) a me che, pare, non ti faccia molto bene allo spirito. Francesco Vittiello

 

*anche se in molti non hanno ancora ben compreso quale sia.

 

P.S. : nel frattempo sappi che mi sono arrivate diverse chiamate, qualche sms ed un paio di email di persone in trepida attesa della mia risposta che speravano essere cattiva ma io che non odio nessuno…lo sai non riesco ad infierire su chi ha già i suoi problemi.

ED ECCO LE DUE VIGNETTE "INCRIMINATE" CHE HANNO SCATENATO L'IRA FUNESTA DI MARCO TERRAZZONI

DULCIS IN FUNDO : UN CARO AMICO CONOSCITORE DELL'AMBIENTE DELLO SPETTACOLO MI SCRIVE  "Carmelo Mereu e lui la persona che va ringraziata per i soldi che Belli & C. stanno utilizzando per capodanno!!!!!

BUON CAPODANNO A TUTTI !

HOME